Il Via dell’Acciaio di mister Pecoraro (il primo da sinistra nel selfie) e del ds Mastrorilli (in mezzo, alla sua sinistra il patron Natali) si candida a recitare un ruolo da protagonista assoluto. Presi negli ultimi giorni il fortissimo difensore (vale almeno la Promozione) Nicolò Tosa, ex Pontedecimo, classe 1991, l’ultimo anno alla Sampierdarenese; Umberto Biello, classe 1996, cresciuto nel Baiardo, ex San Desiderio; Simone Carrara, classe 1996, esterno  ex Pontex il Torchio; resta a sorpresa il granitico difensore classe 1982 Alberto Lezziero, che era dato per partente. Presa la punta Damiano Pili, mentre sfuma Fiumanò, che va alla Rivarolese in Eccellenza. Insomma, una vera e propria corazzata. Si preannuncia un interessante testa a testa con l’Arenzano.