Il LIGORNA esulta per l’improcedibilità a carico del LIGORNA e di conseguenza del suo Presidente DAVIDE TORRICE per il quale la Procura Federale aveva chiesto 40 giorni di inibizione e il pagamento di una sanzione di 2000,00 euro. I fatti erano relativi all’estate 2015 quando il presidente aveva depositato in ritardo il documento originale della Fideiussione bancaria per partecipare al campionato di Serie D 2015/2016.

L’avvocato ANNA CERBARA, su incarico del LIGORNA, ha provveduto a presentare la memoria difensiva presso il TRIBUNALE FEDERALE NAZIONALE -SEZIONE DISCIPLINARE il quale ha deciso l’impossibilità a procedere.