MATTEO ROSSI attaccante classe 1984 lascerà il RAPALLO destinazione MARASSI.

MATTEO ROSSI, che è sicuramente un giocatore di categoria superiore, ritrova ALFIO SCALA in versione DS.

La neopromossa, del presidente MASSIMO PARODI, si sta muovendo benissimo e sta allestendo, con il DS NODARI, un organico di buon livello per ottenere una salvezza tranquilla, ma il mister MASSIMO REPETTI, cercherà di togliersi anche qualche soddisfazione.

Con SCALA Allenatore MATTEO ROSSI iniziò la sua carriera con i dilettanti quando dalla primavera del Genoa passò all’AVOSSO, squadra con cui vinse il campionato di 1ª Categoria e con la quale giocò  in promozione erano gli anni a cavallo tra il 2003 e il 2006. 

Poi il ragazzo segui SCALA alla SAN FRUTTUOSO per poi approdare al RAPALLO BOGLIASCO, dove vinse il campionato di eccellenza per salire in Serie D. VADO, GENOVA CALCIO, TORRIGLIA e RAPALLO le sue tappe successive e ora il MARASSI dove “LO ZIO” inizierà la sua 18ª stagione.

Ecco il comunicato ufficiale della società

AL MARASSI ARRIVA MATTEO ROSSI la ASD marassi 1965 comunica che Matteo Rossi farà parte della rosa della squadra per la prossima stagione sportiva. Lo “zio”, come è soprannominato il puntero genovese, approda al Marassi dopo otto stagioni in Eccellenza tra Genova Calcio e Rapallo con un intermezzo al Torriglia in prima categoria, come rinforzo di lusso del reparto offensivo della squadra di mister Repetti . “Matteo oltre ad aver compreso la serietà dei dirigenti e la passione con cui viene portato avanti il lavoro, ha trovato al Marassi le condizioni che meglio si addicono alle proprie necessità personali” dice Alfio Scala ” per questo pur avendo ricevuto diverse proposte anche da squadre di categoria superiore ha deciso di accettare di scendere di categoria”. Il Presidente Parodi e tutta la dirigenza danno il benvenuto a Matteo augurandogli le migliori fortune.