Dalla serie D alla Seconda Categoria, il mercato dei dilettanti in Liguria entra nel vivo. Si parte dal Ligorna che, dopo l’interessamento dell’Albissola per Gallotti, lo ha tolto dal mercato, alla pari di Napello e Zunino, più Valenti. Al Vado piace Battaglia. L’attaccante Piacentini interessa alla Sestrese (che dovrebbe perdere l’eterno Anselmi, classe 1979), mentre Granvillano che ha appena lasciato la Genova Calcio alla fine potrebbe accasarsi alla Rivarolese. Il Finale, oltre a Capra, è interessato anche all’ex Sestri Levante, l’ultima stagione al Sanremo, Fonjock e al ritorno di uno dei due Puddu al “Borel”. Il Moconesi farà di tutto per trattenere Cristiano Pelosin che era arrivato a dicembre in prestito dal Rapallo. I bianconeri avrebbero poi deciso di mandare in prestito al Borgo Rapallo alcuni interessanti giovani, vedi i vari Serra, Bianchi e Casazza. Bacigalupo, un ’95 della Sammargheritese, è diretto al Moconesi, mentre Cella del ’96 interessa al Sestri Levante, alla pari di Gianrossi, ’97, portierone del Rapallo, ex RapalloBogliasco. Non è detto che la punta Jawo, nel mirino da tempo del Sestri Levante, vada alla “bimare”, il Finale sta cercando di tutto pur di trattenerlo in serie D.