Con il fischio finale dell’ultima giornata di campionato, anche la Seconda C ha emesso i propri verdetti ufficiali. Con il San Bernardino già sicuro della primo posto e della conseguente promozione in Prima, i riflettori erano puntati tutti sulla lotta per i playoff e per i playout.

Ma vediamo quali sono le sentenze di quest’ultima giornata di campionato:

SAN BERNARDINO promosso in 1ª Categoria (sabato 5 maggio sfiderà il Mariscotti per il titolo provinciale)

PLAYOFF:
In gara unica (domenica 6 maggio) in casa della squadra meglio classificata in campionato. In caso di parità al 90′, si disputeranno i supplementari ma, alla fine di essi, in caso di ulteriore parità, passerà il turno la squadra meglio classificata in campionato. La finale si disputerà domenica 13 maggio.
BORGO INCROCIATI – PIEVE LIGURE
NUOVA OREGINA – VECCHIO CASTAGNA

PLAYOUT:
Primo turno in gara unica (domenica 6 maggio) sul campo della squadra meglio classificata, con eventuali supplementari in caso di parità al 90′. Dopo di essi, in caso di ulteriore parità, si salva la squadra meglio classificata in campionato.
In base alla classifica avulsa, il Val Lerone precede in classifica il San Martino ed è quindi direttamente salvo, visto il distacco di 7 punti col Fegino.
SAN MARTINO – AVOSSO
FEGINO
affronterà nel secondo turno la squadra sconfitta tra San Martino e Avosso

DAVAGNA retrocesso direttamente in Terza Categoria