Tutto molto semplice, come si fa quando ci si ritrova in famiglia: tanti amici, qualche squadra, un pomeriggio tutti insieme e, soprattutto, un obiettivo ben chiaro nella testa. E’ questo che la società Ca de Rissi San Gottardo, in collaborazione con Marco Martini e Pierpaolo Lanati, ha organizzato per sabato 2 giugno, quando andrà in scena la prima edizione di un torneo che, anche nel nome, non poteva che essere semplice ma efficace: “Un giorno per Danilo Tornatola“.

Saranno sei le squadre partecipanti, con Dream Team, Amici di via Mogadiscio, Amici di Montesignano, Amici AMT, Ca de Rissi e San Gottardo. Divise in due gironi all’italiana che si svolgeranno durante la mattinata, nel pomeriggio invece spazio alle finali: le prime due classificate si sfideranno per il primo posto, le secondo dei gironi per il terzo posto finale e le terze dei gironi per il quinto posto finale. Un regolamento molto semplice, tanto che i dettagli (come si fa tra amici, appunto…) verranno stabiliti il giorno stesso, tutti insieme.

La cosa più importante, però,è senza dubbio la finalità di questo torneo: raccogliere fondi da devolvere in memoria di Danilo per il figlio Mattia. Ogni giocatore che prenderà parte al torneo donerà 10 euro alla causa ma anche gli spettatori potranno contribuire, versando all’ingresso un’offerta simbolica di un euro (il nostro consiglio però è di frugarsi bene nelle tasche e donare qualcosa in più!!). Sul campo sarà anche presente un punto ristoro.

Appuntamento quindi per sabato 2 giugno, presso il campo a 5 “Raimondo Blandino” in salita alla Chiesa di San Gottardo 3 (cliccate qui per le indicazioni per trovare il campo).

Per ogni altra informazione sul torneo è possibile visitare la pagina www.caderissisangottardo.it/stagione/tornei/danilo-tornatola.html