Una società storica, una appena nata e una che, nella scorsa estate, si è profondamente rinnovata. Detta così sembra una di quelle barzellette assurde con un italiano, un tedesco e un francese ma in realtà di tratta piuttosto di un accordo di grande prestigio per tutte e tre le protagoniste. Stiamo parlando dell’affiliazione di Olimpic Pra’ Pegliese (la storica), Superba Calcio (la neonata) e Ca de Rissi San Gottardo (la “rinnovata”) niente meno che alla Virtus Entella.

La società del presidente Gozzi, infatti, ha ufficializzato proprio ieri, con un comunicato ad hoc, la firma del contratto di affiliazione fino alla stagione 2019/2020 con le tre società genovesi le quali, dal canto loro, hanno espresso grande soddisfazione per questo che è un pieno riconoscimento della bontà del lavoro svolto finora.

«Questo accordo – ha spiegato il presidente Piero Graffione del Ca de Rissi San Gottardo – nasce dalla volontà di continua crescita che stiamo portando avanti condividendo con questa importante società professionistica un percorso di maturazione di tutti i nostri giocatori, allenatori e dirigenti. Un sentito ringraziamento va al Direttore Generale Dottor Matteo Matteazzi  e al Responsabile delle Affiliazioni Dottor Roberto Gaggero della Virtus Entella che hanno creduto nel nostro progetto e a tutti i nostri allenatori e dirigenti che giornalmente sostengono la società nel grande e condiviso obbiettivo di far crescere i nostri ragazzi».

Complimenti anche da parte della nostra redazione alle tre nuove Entella Partners, che vanno così ad aggiungere il proprio nome a quello di Caperanese Entella, Acd Entella, Golfo Paradiso, Cogoleto, Priamar e San Michele.