FINALE, PREPARAZIONE… CON OSPITE SPECIALE: ANDREA BARBEERIS!

di Davide Firpo

Corsa, pallone e tanti sorrisi.

Questo è il riassunto della prima settimana di allenamento per i ragazzi di mister Buttu, al dodicesimo anno sulla panchina del Finale, che ritrova la gran parte del gruppo pre Covid, con l’aggiunta di un cospicuo numero di giovani, ricalcando il mantra che vige all’interno del club di Via Brunenghi.

La stagione è lontana, con la coppa tra un mesetto e con il campionato che presumibilmente comincerà a fine settembre. Questo non vuol dire, però, che bisognerà prendersela con troppa calma e, quando si tratta di una squadra di Buttu, ad essa capita difficilmente di dormire sugli allori.

Durante l’ultimo allenamento settimanale di ieri, con grande sorpresa, è passato a salutare un ragazzo che, con i colori del finale, ha iniziato la propria carriera fino ad arrivare ai vertici del calcio italiano: Andrea Barberis.

finale

Tutti in cerchio ad ascoltare e per constatare, dalle parole del tecnico ingauno, quanto la serietà messa nella propria passione, naturalmente unita a delle capacità tecniche, possa portare a grandi risultati.

Questo è l’esempio di Andrea Barberis, che ha anche fatto un piccolo discorso alla squadra, dicendo di non mollare mai e di seguire sempre il proprio sogno, raccontando anche della sua esperienza al Finale.

Di quest’ultima abbiamo avuto modo di parlarne nell’intervista realizzata ad alcuni dei personaggi più importanti della scoperta di “Barbe” e, alcuni dei quali, erano presenti ieri al campo.

Ora il “figliol prodigo” parte per una nuova avventura, in direzione Monza, alla corte di Berlusconi. Evidentemente, prima di intraprendere il nuovo viaggio, con una Serie A conquistata a Crotone e una nuova da conquistare, sentiva il bisogno di tornare a salutare gli amici, gli educatori e tutte quelle persone che hanno dato una spintarella per il suo lancio.

Insomma, sentiva il bisogno di passare da casa.

TORNA ALLA HOME DI DILETTANTISSIMO.TV